RENATO POZZETTO

RENATO POZZETTO

Renato Pozzetto nasce a Laveno (VA) il 14 Luglio del 1940.
Cabarettista "d.o.c.", grande comico dall'espressività dirompente, lo ricordiamo nelle maschere facciali, da quelle completamente impassibili a quelle più caricate.
L'attore percorre un'intensa carriera, sia televisiva sia cinematografica. Nel 1964 in coppia con Cochi Ponzoni (il popolarissimo duo Cochi e Renato), inizia come cabarettista al Derby di Milano. Espressione di un'accesa milanesità, i suoi personaggi, con il loro linguaggio, diventano ben presto patrimonio collettivo di quegli anni (siamo agli inizi del '70). Il buono e il cattivo (1971), Il poeta e il contadino nel 1972, trasmissioni televisive di grandissimo successo, fungono da trampolino di lancio per il debutto cinematografico, attività che lo vede protagonista fino a oggi nel ruolo non solo di attore, ma anche di sceneggiatore e regista.
Dopo l'esordio di Per amare Ofelia, nel ruolo di un figlio perennemente innamorato della madre e poi svezzato da una prostituta, sarà brillante interprete in teatro de La conversazione continuamente interrotta, avviando un percorso che lo vedrà tra i più affermati attori italiani. Grazie alla sua comicità, in grado di rendere divertente anche film di modesto livello, l'attore offrirà al pubblico, tra le sue migliori interpretazioni, Le nuove comiche (1994) e Papà dice messa (1996), di cui firma anche la regia.
DAVID DI DONATELLO Nel 1975 Renato Pozzetto riceve il prestigioso David di Donatello (DAVID SPECIALE) per il nuovo tipo di comicitý creato con le sue interpretazioni. LA CASA DI PRODUZIONE Attore, cantante, ma anche produttore!!

Sito ufficiale di RENATO POZZETTO : NON TROVATO

Gli altri comici