TEO MAMMUCCARI

Teo MammuccariNasce a Roma il 12 Agosto 1964. Frequenta un istituto tecnico professionale di Roma e dopo il diploma si iscrive al conservatorio teatrale la Scaletta.
Un successo che parte da lontano, dalle esibizioni nei villaggi turistici, per poi approdare al tempietto del cabaret romano degli anni ’90, il Gildo. Nel 1995 arriva il suo esordio televisivo con la partecipazione - come attore - a Scherzi a parte.
Il 1997 è per lui un anno di intensa attività: lavora a Raidue nel programma Cercando, cercando, a Italia 1 con I Guastafeste e a Raitre con Gli esami non finiscono mai.
L'anno successivo è alle reti Mediaset con Tutti in piazza e a Forum di sera.
Il grande successo arriva nel 1999 con Le iene, un programma di Italia 1, dove Teo si contraddistingue come conduttore di servizi esterni e si fa conoscere dal grande pubblico. Anvrdi come balla nando
Teo, nel gennaio 2000 comincia la conduzione di Libero, il programma di scherzi telefonici che va in onda su Raidue in seconda serata e si rivela per ciò che è: uno dei protagonisti più originali della scena televisiva italiana.
Dopo Libero il comico emergente lascia momentaneamente la tv per la sua tournée teatrale: Teo Mammucari Show e un ambizioso progetto cinematografico: Streghe verso Nord, per la regia di Giovanni Veronesi, con Paul Sorvino, Emmanuelle Seigner, Gèrard Depardieu. Nel 2002 è stato il mattatore de Il protagonista a Raidue e Veline a Canale 5.
Dal 23 settembre 2002 su Rin con Radio Un Corno in compagnia di Giancarlo Ricci e Sara Ventura.
Nel 2003 riprende la Tournèe teatrale con Il Giorno della Marmotta per la regia di Paola Tiziana Cruciani; nel 2004 riscuote un grandissimo successo a Libero con la canzone "Anvedi come balla Nando".

Sito ufficiale di Teo Mammuccari : http://www.teomammucari.it/

Gli altri comici